Discussione:
Fumetti in versione eBook
(troppo vecchio per rispondere)
Giuseppe Gigante
2003-08-28 21:56:46 UTC
Permalink
Il Thu, 28 Aug 2003 21:35:32 GMT, "Rochvellon"
Sapete per caso se da qualche parte è possibile reperire fumetti in formato
eBook?
In formato puro (*.lit PocketPC o *.pdb Palm) non esistono, per limiti
intrinsechi ai display in dotazione a queste dispositivi.

Tuttavia, parecchi autori rendono disponibili PDF o JPG, fruibili da
PC fissi. Un esempio è stato Calvin and Hobbes, o MiracleMan...
--
Giuseppe Gigante
Rochvellon
2003-08-29 12:59:51 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Il Thu, 28 Aug 2003 21:35:32 GMT, "Rochvellon"
Sapete per caso se da qualche parte è possibile reperire fumetti in formato
eBook?
In formato puro (*.lit PocketPC o *.pdb Palm) non esistono, per limiti
intrinsechi ai display in dotazione a queste dispositivi.
Immaginavo...
Post by Giuseppe Gigante
Tuttavia, parecchi autori rendono disponibili PDF o JPG, fruibili da
PC fissi. Un esempio è stato Calvin and Hobbes, o MiracleMan...
Calvin & Hobbes si trova in pdf? Ah si? Adesso chiedo troppo ma non è che
per caso hai qualche link?
Ciao e grazie!



--
Rochvellon - The Furious Angel
[#2 in free.it.cinema.matrix - code: Hx41C] - [#275 deI FeSTosi]
__....::::://////||| www.matrixitalia.com |||\\\\\\:::::....___
And if you go, furious angels will bring you back to me...
Andy Roid
2003-08-31 13:30:59 UTC
Permalink
On Fri, 29 Aug 2003 12:59:51 GMT, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Rochvellon
Calvin & Hobbes si trova in pdf? Ah si? Adesso chiedo troppo ma non è che
per caso hai qualche link?
C&H e' disponibile in gif al sito http://www.ucomics.com/calvinandhobbes/
Ti puoi iscrivere alla mailing list che ti manda una vignetta al giorno.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Rochvellon
2003-08-29 13:03:29 UTC
Permalink
On Thu, 28 Aug 2003 21:35:32 GMT, "Rochvellon"
Sapete per caso se da qualche parte è possibile reperire fumetti in
formato
eBook?
Esistono?
esistono: http://www.enkeywebsite.net
sezione Books & ScanRips
Questo è ottimo! Aspetto solo l'allacciamento adsl e poi ci comincio a darci
un'occhiata!
Grazie mille!



--
Rochvellon - The Furious Angel
[#2 in free.it.cinema.matrix - code: Hx41C] - [#275 deI FeSTosi]
__....::::://////||| www.matrixitalia.com |||\\\\\\:::::....___
And if you go, furious angels will bring you back to me...
Dark
2003-08-29 13:11:59 UTC
Permalink
esistono: http://www.enkeywebsite.net
sezione Books & ScanRips
Ci sono andato per pura curiosità... bel sito, ne stavo cercando proprio uno
così. :)
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Laz
2003-08-29 13:40:17 UTC
Permalink
E' un'ottima comunità italiana. Lo scopo è quello di far conoscere le
nuove opere: ho scoperto in questo modo il fumetto italiano e altri
autori stranieri come ad esempio Moebius ...
Mi sfugge un attimo un dettaglio: e' legale?
Perche' a occhio no, ma potrei sbagliare.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"Spoike has left the building"
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-29 20:22:46 UTC
Permalink
"Lazarus Long" <***@libero.it>, sei in arresto per detenzione di un
materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a tua
discolpa?
Be' a me non piace lo stesso. Dovrebbero mettere *solo* roba non disponibile
in vendita, e non mi pare proprio sia cosi'.
Togli il pare.
Se ho visto bene mettono online gli albi panini (almeno Ultimate
X-Men) pochi giorni dopo l'uscita in edicola.
Ora, se la funzione fosse solo di "assaggio" e invito alla lettura,
basterebbe qualche pagina per albo.
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
RRobe
2003-08-31 15:22:33 UTC
Permalink
E' un furto bello e buono.

Se volete scaricare qualcosa sbrigatevi perchè giuro che mi darò da fare per
farlo chiudere (cominciando con il segnalare la cosa a tutte le case
editrici coinvolte).

Ci sono film, dischi, libri, fumetti... questi sono scemi.

Saluti
RRobe
Marco Pesce
2003-08-30 15:41:34 UTC
Permalink
il giorno Sun, 31 Aug 2003 17:22:33 +0200 "RRobe"
Post by RRobe
E' un furto bello e buono.
Se volete scaricare qualcosa sbrigatevi perchè giuro che mi darò da fare per
farlo chiudere (cominciando con il segnalare la cosa a tutte le case
editrici coinvolte).
Ci sono film, dischi, libri, fumetti... questi sono scemi.
RRobe, quello e' un sito di link P2P

il materiale NON e' sul sito

e' sparso su centinaia di migliaia di pc e server

anche se fai tirare via il sito, il materiale continuera' a circolare
e sara' accessibile con svariati motori di ricerca P2P

facendoli andare offline togli solo una della tante fonti di nuove
release (materiale immesso nel P2P), ma tutto il vecchio continuera'
a circolare

il fumetto, oltretutto, e' la forma epsressiva che meno e' messa in
pericolo dal P2P: leggere a video e' difficile e stancante, molto poco
pratico rispetto a sfogliare un albo. Se c'e' un settore del mercato
dell'entertainment che NON verra' danneggiato dal p2p, beh, e' proprio
il fumetto

__

Marco Pesce - la vera e-mail e' ***@tin.it
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-30 16:50:36 UTC
Permalink
***@libero.it (Marco Pesce), sei in arresto per detenzione di un
materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a tua
discolpa?
Post by Marco Pesce
il fumetto, oltretutto, e' la forma epsressiva che meno e' messa in
pericolo dal P2P: leggere a video e' difficile e stancante, molto poco
pratico rispetto a sfogliare un albo. Se c'e' un settore del mercato
dell'entertainment che NON verra' danneggiato dal p2p, beh, e' proprio
il fumetto
Ma Roberto parlava in generale, di film ed altro.
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Dark
2003-08-30 18:50:24 UTC
Permalink
Post by Marco Pesce
il materiale NON e' sul sito
e' sparso su centinaia di migliaia di pc e server
anche se fai tirare via il sito, il materiale continuera' a circolare
e sara' accessibile con svariati motori di ricerca P2P
facendoli andare offline togli solo una della tante fonti di nuove
release (materiale immesso nel P2P), ma tutto il vecchio continuera'
a circolare
Infatti, e poi questo è uno delle migliaia di siti che esistono perciò sarebbe
inutile (ed è anche piccolino come sito, me ne hanno dato un'altro molto più
grosso... troppo grosso perché io riesca a tenerci dietro, meglio il piccolino
^_^;;; ).
Post by Marco Pesce
il fumetto, oltretutto, e' la forma epsressiva che meno e' messa in
pericolo dal P2P: leggere a video e' difficile e stancante, molto poco
pratico rispetto a sfogliare un albo. Se c'e' un settore del mercato
dell'entertainment che NON verra' danneggiato dal p2p, beh, e' proprio
il fumetto
PdA, io odio leggere a schermo e di solito scarico solo alcune cose come Preview
(il bello di un fumetto è il potrelo sfogliare, su shcermo è di uno squallore
indicibile).
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-30 16:50:10 UTC
Permalink
"RRobe" <***@fastwebnet.it>, sei in arresto per
detenzione di un materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai
da dire a tua discolpa?
Post by RRobe
Se volete scaricare qualcosa sbrigatevi perchè giuro che mi darò da fare per
farlo chiudere (cominciando con il segnalare la cosa a tutte le case
editrici coinvolte).
Ci sono film, dischi, libri, fumetti... questi sono scemi.
Roberto, e' una rete p2p, non credo che a livello giudiziario si possa
fare molto, a parte fermare il sito come veicolo di propaganda. Ma non
mi intendo di questioni legali.
Se trattassero solo materiale *davvero* difficile da trovare, tipo
fumetti che nonv engono ristampati da anni e anni, e quindi sarebbe
l'unico modo per poterlileggere (vedi anche Miracleman), ok.
Ma mettere in rete Ultimate X-Men e Spider-Man e' ridicolo.
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
NaNu Gurthu
2003-08-30 18:39:16 UTC
Permalink
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Se trattassero solo materiale *davvero* difficile da trovare, tipo
fumetti che nonv engono ristampati da anni e anni, e quindi sarebbe
l'unico modo per poterlileggere (vedi anche Miracleman), ok.
Ma mettere in rete Ultimate X-Men e Spider-Man e' ridicolo.
concordo, decisamente -.- .
devo dire che avendo fatto richieste, qualche volta, in quella comunità , mi
è venuto abbastanza spesso l'istinto di scrivere qualcosa sul valore che
puo' guadagnare quel circuito se veramente si votasse al "mantenimento" e
alla ridiffusione di beni ormai rari, ma mi sono sempre fermato prima di
iniziare a scrivere..qualcuno di buona volontà c'è (e non pochi), ma
ovviamente la stramaggioranza ti sfanculerebbe subito all'insegna del
"voglio tutto gratis e pure con l'inchino" .
beh, c'è di peggio al mondo dai;)
ciao
--
NaNuGurthu
Dark
2003-08-30 18:50:31 UTC
Permalink
Leggevo felice un numero di Rigel quando Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Ma mettere in rete Ultimate X-Men e Spider-Man e' ridicolo.
PdA, io li leggo molto meglio a scrocco in fumetteria. ;D
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-30 18:56:20 UTC
Permalink
"Dark" <***@tin.it>, sei in arresto per detenzione di un
materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a tua
discolpa?
Post by Dark
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Ma mettere in rete Ultimate X-Men e Spider-Man e' ridicolo.
PdA, io li leggo molto meglio a scrocco in fumetteria. ;D
Io idem, mi sono messo in pari oggi quando sono andato a comprare i
fumetti ;)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Dark
2003-08-30 19:57:27 UTC
Permalink
Leggevo felice un numero di Rigel quando Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Post by Dark
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Ma mettere in rete Ultimate X-Men e Spider-Man e' ridicolo.
PdA, io li leggo molto meglio a scrocco in fumetteria. ;D
Io idem, mi sono messo in pari oggi quando sono andato a comprare i
fumetti ;)
Io invece ho cazzeggiato tutto il pomeriggio portando le paste e da bere ed il
tutto per un motivo molto serio (vedi il thread "[OT] L'inizio Della Fine").

Ah, secondo me le relese di fumetti non dannegginao molto le case perché chi li
legge in internet, si accontenta di quella qualità e non li compra non è un
vero appassionato perciò non li avrebbe comprati comunque (mentre un'apassionato
lo può usare come una preview per decidere se comprare o no).

P.S.

Ho appena messo in download "Terry's Angels N°0" e vorrei far notare sia la
difficolatò di trovarlo sia la buona volontà di segnalare i dati della collana
(autori (Mix e Claudia ;), casa editrice, formato, prezzo, ecc,) in modo da dare
un punto di riferimento a chi fosse interessato a trovarlo in versione cartacea.

Lo stesso lo fanno in molti quando rilasciano film, album e tutto il resto ed è
questo il bello di siti come questo: anche se si fanno relese che sarebbero
illegali si tenta comunque di invogliare chi scarica a comprare gli originali (e
ci si riesce più spesso di quello che si crede, lo sanno bene le mie tasche ;).
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
RRobe
2003-09-01 11:11:39 UTC
Permalink
italiano. (leggerei ancora esclusivamente manga)
adesso compro regolarmente Ken Parker, Julia, John Doe, Rat-Man.
Hai trovato JD su internet?
Suppaman
2003-08-31 11:57:24 UTC
Permalink
On Mon, 1 Sep 2003 13:11:39 +0200, "RRobe"
Post by RRobe
Hai trovato JD su internet?
No su internet non circola
ho trovato altre testate, e poi mi sono convinto ad acquistarle (e
tra queste ho preso JD)
Dark
2003-08-31 12:34:15 UTC
Permalink
Post by Suppaman
Post by RRobe
Hai trovato JD su internet?
No su internet non circola
ho trovato altre testate, e poi mi sono convinto ad acquistarle (e
tra queste ho preso JD)
In pratica non cagavi nemmeno di striscio il fumetto Italiano ma grazie al P2P
ti ci sei avvicinato e oltre ai fumetti che hai scaricato e ti sono piaciuti hai
comprato anche altri fumetti (tra cui JD), giusto?
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Dark
2003-08-31 14:11:17 UTC
Permalink
Non sono "non cagavo" il fumetto italiano, ma avevo forti pregiudizi.
poi come ho detto, ho letto qualche scansione e ho iniziato a
comprarli.
La stessa cosa è avvenuta per me al cambio di stile di Ombra: prima leggevo solo
manga, adesso leggo di tutto e i manga sono diventati la minima parte. :)
E' assurdo leggere un fumetto sul monitor. Le scansioni per i fumetti,
funzionano un po' come la radio o MTV per i CD: ascolti la canzone e
se ti piace acquisti il CD.
La radio sì (registrare le canzoni è una palla perché non tel e fanno mai
sentire el tutto e la qualità è quella che è), per MTV è diverso in quanto puoi
farti le VHS\DvD con i video che ti piacciono (io ho VHS per almeno una ventina
di ore di musica).
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Lazarus Long
2003-08-31 19:10:50 UTC
Permalink
E' assurdo leggere un fumetto sul monitor. Le scansioni per i fumetti,
funzionano un po' come la radio o MTV per i CD: ascolti la canzone e
se ti piace acquisti il CD.
1 canzone = qualche pagina di un fumetto.
1 CD intero = un fumetto intero.

Conclusione (puro e semplice buon senso): si mettano pure online fumetti
nuovi e disponibili, ma solo in parte. E' persino legale oltre che giusto,
sacrosanto ed utile. Ma mettere in p2p roba *disponibilissima* per la
vendita *completa* online no, non esiste proprio ed e' altamente sbagliato
nei confronti di chi quella cosa l'ha creata, mostra un profondo disprezzo e
menefreghismo verso gli autori, qualsiasi autore ed e' giustamente
perseguito.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"We're going to bring him back as a mummy" ~Joss
Dark
2003-08-31 20:14:16 UTC
Permalink
Post by Lazarus Long
1 canzone = qualche pagina di un fumetto.
1 CD intero = un fumetto intero.
Qualche pagina di fumetto = Prova gratuita.
Tutto il fumetto = un prezzo decente (e comunque unferiore a quello di vendita).
Post by Lazarus Long
Conclusione (puro e semplice buon senso): si mettano pure online fumetti
nuovi e disponibili, ma solo in parte. E' persino legale oltre che giusto,
sacrosanto ed utile.
Verissimo ma comprare solo qualche pagina di un fumetto è una puttanata perché
con una canzone ho una cosa intera, con qualche pagina di un fumetto no ma...
Post by Lazarus Long
Ma mettere in p2p roba *disponibilissima* per la
vendita *completa* online no, non esiste proprio ed e' altamente sbagliato
nei confronti di chi quella cosa l'ha creata, mostra un profondo disprezzo e
menefreghismo verso gli autori, qualsiasi autore ed e' giustamente
perseguito.
Su questo conconrdo.

Per rispetto di chi vende i fumetti in questo mercato "stagnante" rischiando
magari la chiusura per proporre qualcosa di nuovo credo che sia giusto fare
delle belle preview di alcune pagine per far conoscere i fumetti a più gente
possibile coadiuvando la relese con una bella scheda comprendente i vari dati
del fumetto.

Naturalmente i fumetti vecchi e\o introvabili si potrebbero tranquillamente far
circolare interi.

Comunque alla fine si tratterebbe si tratterebbe quasi esclusivamente di
rispetto perché, come ho detto, il P2P IMHO causa danni lievissimi al fumetto
per non dire quasi nulli.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Andy Roid
2003-09-01 14:08:51 UTC
Permalink
On Sun, 31 Aug 2003 20:14:16 GMT, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Dark
Post by Lazarus Long
Ma mettere in p2p roba *disponibilissima* per la
vendita *completa* online no, non esiste proprio ed e' altamente sbagliato
nei confronti di chi quella cosa l'ha creata, mostra un profondo disprezzo e
menefreghismo verso gli autori, qualsiasi autore ed e' giustamente
perseguito.
Su questo conconrdo.
Per rispetto di chi vende i fumetti in questo mercato "stagnante" rischiando
magari la chiusura per proporre qualcosa di nuovo credo che sia giusto fare
delle belle preview di alcune pagine per far conoscere i fumetti a più gente
possibile coadiuvando la relese con una bella scheda comprendente i vari dati
del fumetto.
Io non concordo. Non credo che mettere in rete, gratuitamente, un fumetto intero
possa ledere in quantita' significativa il suo autore o la casa editrice che lo
pubblica. Imho non e' la disponibilita' di interi numeri recenti di una testata
a condizionarne (in negativo) il mercato, al massimo il fumetto ne puo' giovare,
perche' potrebbe trovare nuovi acquirenti.
La tesi secondo cui quando un prodotto (fumetto o libro) e' disponibile gratis
on-line distrugga il suo mercato "reale" e' uno dei cardini su cui si poggiano
le major per far approvare leggi sempre piu' proibizioniste e limitanti le
nostre liberta' di poter accedere al sapere (e allo svago) umano. Gli
esperimenti fatti da alcuni editori di libri (e i libri sono piu' comodamente
leggibili in versione elettronica dei fumetti) hanno, invece, riportato che le
vendite di un prodotto possano aumentare quando questo si trova prima gratis in
rete.
Post by Dark
Comunque alla fine si tratterebbe si tratterebbe quasi esclusivamente di
rispetto perché, come ho detto, il P2P IMHO causa danni lievissimi al fumetto
per non dire quasi nulli.
Certamente causa meno danni che dare alle stampe dei fumetti di merda o delle
edizioni del cazzo.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Laz
2003-09-01 14:19:49 UTC
Permalink
Post by Andy Roid
Io non concordo. Non credo che mettere in rete, gratuitamente, un
fumetto intero possa ledere in quantita' significativa il suo autore
Chiedi all'autore cosa ne pensa lui.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"Spoike has left the building"
Gray Mouser
2003-09-01 15:19:23 UTC
Permalink
Mentre mi aggiro circospetto nel Castello Chiamato Nebbia, il
pipistrello Hugin mi raggiunge, portandomi un messaggio scritto in data
Post by Laz
Post by Andy Roid
Io non concordo. Non credo che mettere in rete, gratuitamente, un
fumetto intero possa ledere in quantita' significativa il suo autore
Chiedi all'autore cosa ne pensa lui.
Io do ragione, in una certa misura, a entrambe le posizioni: concordo
con Andy che le vendite di un prodotto editoriale non vengono
necessariamente danneggiate da questa pratica, e che anzi ne possono
trarre dei benefici.
Al tempo stesso, pero', trovo che sia l'autore a dover avere l'ultima
parola, e cioe' ad autorizzare o eventualmente a vietare una messa
on-line del suo lavoro. E' un suo diritto morale.


Ciao!
Gray Mouser
Laz
2003-09-01 15:22:06 UTC
Permalink
Post by Gray Mouser
Al tempo stesso, pero', trovo che sia l'autore a dover avere l'ultima
parola, e cioe' ad autorizzare o eventualmente a vietare una messa
on-line del suo lavoro. E' un suo diritto morale.
Aggiungo a quanto ho detto che anche secondo me se l'autore e' d'accordo
ovviamente diventa giusto!
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"Spoike has left the building"
Andy Roid
2003-09-02 22:18:56 UTC
Permalink
On Mon, 01 Sep 2003 17:19:23 +0200, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Gray Mouser
Al tempo stesso, pero', trovo che sia l'autore a dover avere l'ultima
parola, e cioe' ad autorizzare o eventualmente a vietare una messa
on-line del suo lavoro. E' un suo diritto morale.
Non so. Sono scettico. Il suo diritto morale per me esiste quando il suo lavoro
viene commercializzato e altri guadagnano denaro a scapito suo.

In fondo un artigiano che fabbrica delle scarpe non ha nessun diritto morale sui
suoi prodotti. Per questo artigiano potrebbe essere contrario al fatto che un
suoo clienti si scambiano le scarpe in famiglia (presupposto che tutti abbiano
lo stesso piede) ma il cliente lo fanno. E' suo diritto morale pretendere che i
clienti non facciano un uso promiscuo della scarpa?

Eppure:

1- La scarpa potrebbe essere un bene piu' necessario del fumetto.
2- Una scarpa costa piu' di un fumetto.
3. La scarpa potrebbe finire imprestata al vicino scalzo che (ORRORE!) non ha
pagato niente per poterla indossare e questi potrebbe scoprire che le scarpe
sono comode e corre ad acquistarle oppure potrebbe rimanere dell'idea che le
scarpe non servano a nulla. Alla fine l'artigiano avrebbe soltanto rischiato di
guadagnare un cliente.......

(
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Gray Mouser
2003-09-03 14:42:33 UTC
Permalink
Mentre mi aggiro circospetto nel Castello Chiamato Nebbia, il
pipistrello Hugin mi raggiunge, portandomi un messaggio scritto in data
Post by Andy Roid
Non so. Sono scettico. Il suo diritto morale per me esiste quando il suo lavoro
viene commercializzato e altri guadagnano denaro a scapito suo.
No, quello lo vedo come diritto economico.
Chiamo diritto morale quello dal quale non deriva necessariamente
guadagno, per esempio il diritto a venire riconosciuto come autore.
Post by Andy Roid
In fondo un artigiano che fabbrica delle scarpe non ha nessun diritto morale sui
suoi prodotti.
Per questo artigiano potrebbe essere contrario al fatto che un
suoo clienti si scambiano le scarpe in famiglia (presupposto che tutti abbiano
lo stesso piede) ma il cliente lo fanno. E' suo diritto morale pretendere che i
clienti non facciano un uso promiscuo della scarpa?
Diro' forse un'ovvieta' (anzi, veramente ne diro' tante, chiedo scusa
^_^;;), ma mi viene da ribattere che c'e' differenza tra prodotti
intellettuali e beni materiali. Tant'e' vero che appunto non esiste il
diritto d'autore anche su questi.
Il rapporto che c'e' tra un autore e il suo romanzo e' diverso - IMHO -
da quello tra l'artigiano che descrivi e il suo prodotto. In un'opera
intellettuale ci sono facilmente anche le idee dell'autore, pensieri,
ecc., qualcosa insomma che merita un po' di attenzione.

A parte questo, pero', trovo che l'esempio che fai (e qui torniamo su un
discorso economico) dei clienti che si scambiano le scarpe, equivalente
all'ipotesi che i lettori si prestino tra loro libri e fumetti, sia in
un certo senso fuorviante rispetto a cio' di cui parliamo (eBook, voglio
dire). Scambiarsi il prodotto dell'artigiano implica infatti che coloro
che se lo trovano per le mani ne beneficino in pieno, e ne godano tutti
i pregi. E' pur sempre l'originale quello che passa di mano, ed e' una
copia sola. Invece il caso di un e-Book e' diverso. L'oggetto e' un
pallido surrogato, una copia digitalizzata la cui fruizione non e'
paragonabile a quella che si puo' avere con l'originale (senza contare
l'altra differenza, che cioe' puo' essere moltiplicato all'infinito).

Copia digitalizzata... Qualcosa, tra l'altro, con cui hanno a che fare
soltanto i prodotti intellettuali. Al punto che, volendo proseguire
l'analogia che hai fatto, dell'artigiano e delle scarpe, mi trovo in
seria difficolta'.

Andando avanti con questa analogia, infatti, dovremmo dire che non e'
tanto come se i clienti si prestassero tra loro il prodotto, ma come se
trovassero il modo di farne delle copie che siano allo stesso tempo del
tutto identiche (come gli scan di pagine disegnate) ma anche largamente
imperfette, e disagevoli (come gli scan, leggibili in maniera goffa e
difficile). Copie tali pero', che molti, "artigiano" compreso, possano
ritenere, a torto o a ragione, in grado di sostituire l'originale.

Penso che l'artigiano si opporrebbe se _credesse_ di trovarsi davanti
alla diffusione di un prodotto copiato dal suo e regalato a tutti i suoi
potenziali clienti.
Secondo me l'analogia funziona meglio cosi'. E la domanda giusta
dovrebbe essere: sarebbe suo diritto opporsi a questo?
Per me si'.

Penso che il problema stia tutto nel fatto che questa possibilita' (la
digitalizzazione di un fumetto o di opere di altro tipo riproducibili
allo stesso modo) e' ancora qualcosa di tanto nuovo da non essere al
momento valutato correttamente. La maggior parte delle persone che si
soffermano a pensarci IMHO crede (sbagliando) che queste copie
sostituiscano bene l'originale, e che quindi la loro diffusione danneggi
senz'altro le vendite del prodotto "vero". Cosi' come farebbe
l'apparizione in edicola (tanto per dire) di un'edizione pirata
_gratuita_ dello stesso fumetto.

Se l'autore e' di questo avviso, e se si oppone alla diffusione on line
- credo che oggi siano la maggioranza, silenziosa oppure no - io gli
direi che sbaglia ma sarei incline a rispettare il suo volere.
E' un discorso di rispetto dell'autore che trovo in qualche modo
imparentato con quello emerso nell'altro thread, quello dedicato al
merchandising...

Qualora pero' in futuro venisse riconosciuto da tutti, e diventasse
senso comune, che queste copie _non_ sono in grado di sostituire
l'originale, ma che invece in una certa misura, e in un certo senso, lo
pubblicizzano (!), allora probabilmente le cose andrebbero in maniera
diversa. Sarebbero pochi gli autori ad opporsi, e sarebbero questi
l'eccezione, al contrario di oggi.

Ma mi pare che siamo ancora lontani.


Ciao!
Ud Gray Bouser un bo' malado
Firpo
2003-09-04 01:01:21 UTC
Permalink
Post by Gray Mouser
Qualora pero' in futuro venisse riconosciuto da tutti, e diventasse
senso comune, che queste copie _non_ sono in grado di sostituire
l'originale, ma che invece in una certa misura, e in un certo senso, lo
pubblicizzano (!), allora probabilmente le cose andrebbero in maniera
diversa. Sarebbero pochi gli autori ad opporsi, e sarebbero questi
l'eccezione, al contrario di oggi.
Ma mi pare che siamo ancora lontani.
Tutto verissimo, e infatti se ben guardiamo le vere e più profonde
motivazioni delle varie "battaglie" delle major contro l'mp3 non sono tanto
dettate dalla rabbia verso chi "ruba" i files, quanto dal fatto che loro
non sono state in grado di sfuttare per prime questo buisness.
Non a caso Napster è stato comprato da un cartello di case discografiche.
Non a caso Apple ha da poco lanciato un servizio (legalissimo) di vendita
mp3 a soli 90cent.
Appena servizi come questo si saranno più sviluppati (e la logica della
concorrenza avrà abbassato i prezzi verso cifre ancor più simboliche) lo
sharing-files cosiddetto "illegale" scomparirà (o comunque sarà ridotto a
termini economicamente non rilevanti) E le case discografiche saranno
contente, avendo ormai incanalato "legalmente" ciò che ora definiscono
"illegale".
Per quanto riguarda i fumetti.... personalmente non credo che il problema
nemmeno sussista, troppo importante è la componente "collezionistica" che
spinge all'acquisto (e difatti se non mi sbaglio sia Marvel che DC danno
alcuni loro comics online).
Per finire, se sta leggendo, un consiglio a RRobe : fatti un sito e metti
online le prime pagine del numero 1 di Jhon Doe (fino a "che ci creditate o
meno sto solo facendo il mio lavoro")
Io credo che potresti restare felicemente stupito
(come molti altri Non lettori di JD....)
Andy Roid
2003-09-05 15:27:41 UTC
Permalink
On Thu, 04 Sep 2003 01:01:21 GMT, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Firpo
Tutto verissimo, e infatti se ben guardiamo le vere e più profonde
motivazioni delle varie "battaglie" delle major contro l'mp3 non sono tanto
dettate dalla rabbia verso chi "ruba" i files, quanto dal fatto che loro
non sono state in grado di sfuttare per prime questo buisness.
Non a caso Napster è stato comprato da un cartello di case discografiche.
Non a caso Apple ha da poco lanciato un servizio (legalissimo) di vendita
mp3 a soli 90cent.
Bah...tra le cose che piu' mi fanno incazzare e' che spacciano le proprie
battaglie economiche come crociate morali contro la cattiveria dei 'pirati'...
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Andy Roid
2003-09-05 15:27:37 UTC
Permalink
On Wed, 03 Sep 2003 16:42:33 +0200, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Gray Mouser
No, quello lo vedo come diritto economico.
Chiamo diritto morale quello dal quale non deriva necessariamente
guadagno, per esempio il diritto a venire riconosciuto come autore.
Uhmm, d'accordo sul diritto economico (su questo non mi sono mai trovato
contrario), ma non mi sembra di aver mai negato che ad un autore debba essere
riconosciuta la paternita' di un'opera. A pensarci bene, non l'ho mai
esplicitato nei miei discorsi, pero' una componente fondamentale e' sempre
quella del riconoscimento (morale?) di chi ha creato l'opera. Se un fumetto
viene diffuso via internet, troverei intollerabile che venisse attribuito a (per
fare un esempio) me, invece che all'autore originario. Ma questo mi sembrava
lapalissiano aggiungerlo.

[l'artigiano che produce delle scarpe]
Post by Gray Mouser
Diro' forse un'ovvieta' (anzi, veramente ne diro' tante, chiedo scusa
^_^;;), ma mi viene da ribattere che c'e' differenza tra prodotti
intellettuali e beni materiali. Tant'e' vero che appunto non esiste il
diritto d'autore anche su questi.
Si, d'accordo il paragone era un po' forzato (ma lo sono quasi tutte le
analogie). Avevo voglia di scrivere qualcosa di 'provocante', e' questo e' stato
il risultato.

Comunque, a mia difesa, mi sento di dire che alla fine in certi prodotti
ultracommerciali, piatti e prodotti in serie(siano essi comics, manga o bonelli)
c'e' molto meno 'sentimento' e 'pensiero dell'autore' che in un paio di scarpe
artigianali.
Post by Gray Mouser
Il rapporto che c'e' tra un autore e il suo romanzo e' diverso - IMHO -
da quello tra l'artigiano che descrivi e il suo prodotto. In un'opera
intellettuale ci sono facilmente anche le idee dell'autore, pensieri,
ecc., qualcosa insomma che merita un po' di attenzione.
Fatico a trovare qualche idea interessante in un fumetto come Demon Hunter. In
una scarpa ben fatta, ci potrebbe essere comunque un qualcosa sulla fattura o la
linea che possa anche essere considerato arte. Se l'archittettura puo' essere
arte, lo puo' anche essere il design in generale, compreso quello dello scarpe.
Post by Gray Mouser
A parte questo, pero', trovo che l'esempio che fai (e qui torniamo su un
discorso economico) dei clienti che si scambiano le scarpe, equivalente
all'ipotesi che i lettori si prestino tra loro libri e fumetti, sia in
un certo senso fuorviante rispetto a cio' di cui parliamo (eBook, voglio
dire). Scambiarsi il prodotto dell'artigiano implica infatti che coloro
che se lo trovano per le mani ne beneficino in pieno, e ne godano tutti
i pregi. E' pur sempre l'originale quello che passa di mano, ed e' una
copia sola. Invece il caso di un e-Book e' diverso. L'oggetto e' un
pallido surrogato, una copia digitalizzata la cui fruizione non e'
paragonabile a quella che si puo' avere con l'originale (senza contare
l'altra differenza, che cioe' puo' essere moltiplicato all'infinito).
E' anche vero che certe multinazionali si oppongono fortemente anche al prestito
dei beni materiali.
Comunque non parlavamo strettamente di EBook (che sono un mezzo che ancora si
deve sviluppare per bene e il cui primo tentativo di commercializzazione e'
stato un mezzo fallimento (per fortuna)), ma di propagazione attraverso il mondo
digitale di opere che hanno un correspettivo fisico tangibile.
E per questo il mio esempio delle scarpe era un po' fuorvariante. Il problema e'
che molti vedono una differenza (morale?) tra il prestito di un'opera fisica e
la sua diffusione in versione digitale, differenza che secondo me non susiste.
Entrambi gli atti hanno lo stesso scopo: far conoscere ad altri quello che noi
conosciamo.
Ma come mai molti accettano che io possa prestare un fumetto ad un mio amico, ma
non posso mettere a disposizione lo stesso fumetto in formato digitale?
Qui su iaf si sente spesso di persone che hanno letto un fumetto a scrocco da un
amico, ne sono rimasti entusiasti e poi lo hanno acquistato. E c'e' da
scommettere che poi prenderanno anche opere degli stessi autore.
Mentre se uno e' venuto a conoscenza di un fumetto (ancora disponibile!
ORRORE!!!) per vie digitali e' da demonizzare, perche' si e' letto gia' letto la
storia e SICURAMENTE non comprera' il fumetto originale e mai si sognera' di
comprare altri fumetti perche' sapra' che li potra' leggere gratis su internet.
Perche' anche il lettore digitalizzato non puo' passare al fumetto originale?
Dove sta scritto?
Eppure la versione digitale (come tu giustamente sottolinei) ha un grosso
handicap: non e' la versione originale. Non si posso sfogliare le pagine del
fumetto digitale, non lo si puo' tenere in mano e portarselo in bagno, eccetera.
A me viene da pensare che e' piu' probabile che uno voglia passare alla versione
originale da un fumetto digitale che dal prestito.
Oh si, certo, il problema del prestito e' che il fumetto prima o poi ritornera'
al leggittimo padrona, ma e' anche vero che non posso tutte le volte stare ad
accendere il computer se voglio leggermi una storia quando posso prenderla dalla
libreria, inoltre non sempre le persone restituiscono quello che hanno ricevuto
in prestito....

Ah, in termini di mercato, la versione digitale ha anche un altro enorme
vantaggio: e' molto piu' veloce del prestito fisico (e di questo il mercato se
ne giova).
Post by Gray Mouser
Copia digitalizzata... Qualcosa, tra l'altro, con cui hanno a che fare
soltanto i prodotti intellettuali. Al punto che, volendo proseguire
l'analogia che hai fatto, dell'artigiano e delle scarpe, mi trovo in
seria difficolta'.
^______^
Post by Gray Mouser
Andando avanti con questa analogia, infatti, dovremmo dire che non e'
tanto come se i clienti si prestassero tra loro il prodotto, ma come se
trovassero il modo di farne delle copie che siano allo stesso tempo del
tutto identiche (come gli scan di pagine disegnate) ma anche largamente
imperfette, e disagevoli (come gli scan, leggibili in maniera goffa e
difficile). Copie tali pero', che molti, "artigiano" compreso, possano
ritenere, a torto o a ragione, in grado di sostituire l'originale.
Allora, accetto l'ipotesi della riproduzione digitale (in fondo puo' sempre
darsi che il cliente dell'artigiano, abbia provato a riprodurre l'opera in casa
tramite degli scanner 3-d e regalato le copie ai vicini scalzi), ma non il
'largamente imperfette e disagevoli', in quanto fanno pensare che le copie
digitali diano un'idea negativa del prodotto. In realta' le copie digitali
riproducono abbastanza bene i pregi ed i difetti (e forse sono questi che si
vogliono tenere nascosti bandendo le copie digitali...........) dell'originali,
ma non sono la stessa cosa, quindi non possono sostuire l'originale (e quindi
l'artigiano ha torto)
Post by Gray Mouser
Penso che l'artigiano si opporrebbe se _credesse_ di trovarsi davanti
alla diffusione di un prodotto copiato dal suo e regalato a tutti i suoi
potenziali clienti.
Secondo me l'analogia funziona meglio cosi'. E la domanda giusta
dovrebbe essere: sarebbe suo diritto opporsi a questo?
Per me si'.
Per me no. Perche' i potenziali clienti sapranno che esistono delle differenze
tra le copie digitali e gli originali e quindi si muoveranno di conseguenze.
Inoltre, visto che le mie ipotesi sono state allergate, faccio un ulteriore
aggiunta: esisterebbero degli artigiani concorrenti. Io preferisco sapere in
anticipo quale paio di scarpe e' per me piu' comodo (senza spendere una lira,
ossia attraverso le copie), perche' cosi' poi mi comprerei le scarpe vere e
comode dall'artigiano che le sa produrre meglio.
Post by Gray Mouser
Penso che il problema stia tutto nel fatto che questa possibilita' (la
digitalizzazione di un fumetto o di opere di altro tipo riproducibili
allo stesso modo) e' ancora qualcosa di tanto nuovo da non essere al
momento valutato correttamente. La maggior parte delle persone che si
soffermano a pensarci IMHO crede (sbagliando) che queste copie
sostituiscano bene l'originale, e che quindi la loro diffusione danneggi
senz'altro le vendite del prodotto "vero". Cosi' come farebbe
l'apparizione in edicola (tanto per dire) di un'edizione pirata
_gratuita_ dello stesso fumetto.
Su questo sono d'accordo.
Post by Gray Mouser
Se l'autore e' di questo avviso, e se si oppone alla diffusione on line
- credo che oggi siano la maggioranza, silenziosa oppure no - io gli
direi che sbaglia ma sarei incline a rispettare il suo volere.
E' un discorso di rispetto dell'autore
Per me e' piu' un discorso di rispetto delle leggi (che, oggi come oggi, sono
piu' tendenti al 'proibizionismo') e di dispiacere per un autore che vede le
cose in una maniera imho sbagliata.
Post by Gray Mouser
Qualora pero' in futuro venisse riconosciuto da tutti, e diventasse
senso comune, che queste copie _non_ sono in grado di sostituire
l'originale, ma che invece in una certa misura, e in un certo senso, lo
pubblicizzano (!), allora probabilmente le cose andrebbero in maniera
diversa. Sarebbero pochi gli autori ad opporsi, e sarebbero questi
l'eccezione, al contrario di oggi.
Ma mi pare che siamo ancora lontani.
Su questo pda.
Imho quest'opera di 'culturizzazione' andrebbe fatta anche verso i consumatori,
perche' imho c'e' il rischio che questi, con il tempo, non si rendano piu' conto
dell'esistenze materiali delle opere e non solo di 'fumetti' come una serie di
jpg, un disco come un insieme di file mp3...
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Gray Mouser
2003-09-07 21:59:17 UTC
Permalink
Mentre mi aggiro circospetto nel Castello Chiamato Nebbia, il
pipistrello Hugin mi raggiunge, portandomi un messaggio scritto in data
Post by Andy Roid
Uhmm, d'accordo sul diritto economico (su questo non mi sono mai trovato
contrario), ma non mi sembra di aver mai negato che ad un autore debba essere
riconosciuta la paternita' di un'opera. A pensarci bene, non l'ho mai
esplicitato nei miei discorsi, pero' una componente fondamentale e' sempre
quella del riconoscimento (morale?) di chi ha creato l'opera. Se un fumetto
viene diffuso via internet, troverei intollerabile che venisse attribuito a (per
fare un esempio) me, invece che all'autore originario. Ma questo mi sembrava
lapalissiano aggiungerlo.
Ulp, mi sa che non mi sono espresso bene. Ho nominato il "diritto al
riconoscimento" solo per fare un esempio di diritto morale, simile al
diritto in discussione, sempre dell'autore, di decidere dove la propria
opera puo' apparire e dove no.
Sono due diritti che colloco sullo stesso piano.
Non intendevo attribuirti nessuna posizione particolare in merito al
'riconoscimento'. ^_^;;
Post by Andy Roid
[l'artigiano che produce delle scarpe]
Comunque, a mia difesa, mi sento di dire che alla fine in certi prodotti
ultracommerciali, piatti e prodotti in serie(siano essi comics, manga o bonelli)
c'e' molto meno 'sentimento' e 'pensiero dell'autore' che in un paio di scarpe
artigianali.
[cut]
Post by Andy Roid
Fatico a trovare qualche idea interessante in un fumetto come Demon Hunter. In
una scarpa ben fatta, ci potrebbe essere comunque un qualcosa sulla fattura o la
linea che possa anche essere considerato arte. Se l'archittettura puo' essere
arte, lo puo' anche essere il design in generale, compreso quello dello scarpe.
Ecco, sull'argomento 'design' non sono ferrato, ma non mi stupirei
affatto se venisse fuori che anche questo e' riconosciuto come arte e
coperto dal copyright. Che so, il design di un'auto, il lavoro di uno
stilista...
Post by Andy Roid
E' anche vero che certe multinazionali si oppongono fortemente anche al prestito
dei beni materiali.
Comunque non parlavamo strettamente di EBook (che sono un mezzo che ancora si
deve sviluppare per bene e il cui primo tentativo di commercializzazione e'
stato un mezzo fallimento (per fortuna)), ma di propagazione attraverso il mondo
digitale di opere che hanno un correspettivo fisico tangibile.
E per questo il mio esempio delle scarpe era un po' fuorvariante. Il problema e'
che molti vedono una differenza (morale?) tra il prestito di un'opera fisica e
la sua diffusione in versione digitale, differenza che secondo me non susiste.
Entrambi gli atti hanno lo stesso scopo: far conoscere ad altri quello che noi
conosciamo.
E' vero. Credo che nessuno, giustamente, veda il prestito come un abuso
(anche se la legge, a mio parere piuttosto comicamente, dice il
contario, almeno per certi tipi di opere: mi riferisco per esempio ai
film in videocassetta, dei quali in teoria - ah, ah! - e' proibito
perfino il prestito). E invece le copie digitali...
Post by Andy Roid
Ma come mai molti accettano che io possa prestare un fumetto ad un mio amico, ma
non posso mettere a disposizione lo stesso fumetto in formato digitale?
Penso che l'elemento psicologico che fa la differenza stia nel fatto che
il prestito fisico coinvolge pur sempre una singola copia, per cui in
ogni momento uno solo e' il possessore (nel senso che l'ha nelle proprie
mani)... mentre il formato digitale permette di moltiplicare a dismisura
le copie, per cui un numero indefinito di persone si puo' trovare ad
avere sottomano l'oggetto...
Post by Andy Roid
Qui su iaf si sente spesso di persone che hanno letto un fumetto a scrocco da un
amico, ne sono rimasti entusiasti e poi lo hanno acquistato. E c'e' da
scommettere che poi prenderanno anche opere degli stessi autore.
[cut]
Post by Andy Roid
Ah, in termini di mercato, la versione digitale ha anche un altro enorme
vantaggio: e' molto piu' veloce del prestito fisico (e di questo il mercato se
ne giova).
PiDiA(issimo).

[la scarpa digitalizzata ^_^;]
Post by Andy Roid
Allora, accetto l'ipotesi della riproduzione digitale (in fondo puo' sempre
darsi che il cliente dell'artigiano, abbia provato a riprodurre l'opera in casa
tramite degli scanner 3-d e regalato le copie ai vicini scalzi), ma non il
'largamente imperfette e disagevoli', in quanto fanno pensare che le copie
digitali diano un'idea negativa del prodotto.
No, no, il mio 'imperfette e disagevoli' stava a indicare solo che
l'esperienza di leggere on-line un fumetto concepito per essere letto su
carta e' inferiore a quella per cosi' dire 'originale', null'altro.
Volevo (goffamente) rendere l'analogia il piu' possibile completa...
Post by Andy Roid
In realta' le copie digitali
riproducono abbastanza bene i pregi ed i difetti (e forse sono questi che si
vogliono tenere nascosti bandendo le copie digitali...........) dell'originali,
ma non sono la stessa cosa, quindi non possono sostuire l'originale (e quindi
l'artigiano ha torto)
Esatto, pda.
Post by Andy Roid
Post by Gray Mouser
Secondo me l'analogia funziona meglio cosi'. E la domanda giusta
dovrebbe essere: sarebbe suo diritto opporsi a questo?
Per me si'.
Per me no. Perche' i potenziali clienti sapranno che esistono delle differenze
tra le copie digitali e gli originali e quindi si muoveranno di conseguenze.
Inoltre, visto che le mie ipotesi sono state allergate, faccio un ulteriore
aggiunta: esisterebbero degli artigiani concorrenti. Io preferisco sapere in
anticipo quale paio di scarpe e' per me piu' comodo (senza spendere una lira,
ossia attraverso le copie), perche' cosi' poi mi comprerei le scarpe vere e
comode dall'artigiano che le sa produrre meglio.
Vorrei precisare meglio la mia posizione. Io non dico che l'artigiano
(va beh, abbandoniamo l'analogia, se sei d'accordo, e parliamo
direttamente di 'artista': mi sembra meglio), faccia bene a negare
un'autorizzazione, ne' dico che abbia ragione, dico solo che mi sembra
giusto che possa farlo. Anche se, come in questo caso, significasse
farsi del male da solo.
Ha anche il diritto di sbagliare insomma.
Come per la faccenda del merchandising. Forse un determinato autore (si
e' parlato di Watterston) sbaglia a negare la sua autorizzazione al
merchandising, forse ci perde in termini monetari o in termini di
notorieta' dei suoi personaggi. Ma trovo che sia sacrosanto che possa
assumere questa posizione.
Lo stesso vale, ai miei occhi, per la diffusione di copie digitali.
Post by Andy Roid
Imho quest'opera di 'culturizzazione' andrebbe fatta anche verso i consumatori,
perche' imho c'e' il rischio che questi, con il tempo, non si rendano piu' conto
dell'esistenze materiali delle opere e non solo di 'fumetti' come una serie di
jpg, un disco come un insieme di file mp3...
Mi sembra ancora un rischio mooolto lontano... ^_^


Ciao!
Gray Mouser
Andy Roid
2003-09-08 15:35:50 UTC
Permalink
On Sun, 07 Sep 2003 23:59:17 +0200, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Gray Mouser
Penso che l'elemento psicologico che fa la differenza stia nel fatto che
il prestito fisico coinvolge pur sempre una singola copia, per cui in
ogni momento uno solo e' il possessore (nel senso che l'ha nelle proprie
mani)... mentre il formato digitale permette di moltiplicare a dismisura
le copie, per cui un numero indefinito di persone si puo' trovare ad
avere sottomano l'oggetto...
Si, ma in realta' e' solo un fattore psicologico. Alla fin fine, non c'e' molta
differenza fra oggetti prestati e lo scaricarsi la versione digitale.
Post by Gray Mouser
Vorrei precisare meglio la mia posizione. Io non dico che l'artigiano
(va beh, abbandoniamo l'analogia, se sei d'accordo, e parliamo
direttamente di 'artista': mi sembra meglio), faccia bene a negare
un'autorizzazione, ne' dico che abbia ragione, dico solo che mi sembra
giusto che possa farlo. Anche se, come in questo caso, significasse
farsi del male da solo.
Beh, per me un autore potrebbere esprimere il proprio dissenso, pero' dal
momento in cui decide di pubblicare un'opera, dovrebbe perdere su di essa ogni
diritto di controllo sulla sua diffusione, mentre resterebbe un suo diritto
quello del riconoscimento di cui parlavi prima. Il punto e' che la pubblicazione
di un'opera cambia imho le carte in tavola, in quanto dal quel momento in avanti
l'opera e' diventata pubblica e quindi deve essere accessibile a piu' persone
possibile. Imho e' un controsenso (dettato soprattutto da fattori economici)
pubblicare una cosa e poi voler mettere dei freni alla sua diffusione.
Post by Gray Mouser
Ha anche il diritto di sbagliare insomma.
Certo.
Post by Gray Mouser
Come per la faccenda del merchandising. Forse un determinato autore (si
e' parlato di Watterston) sbaglia a negare la sua autorizzazione al
merchandising, forse ci perde in termini monetari o in termini di
notorieta' dei suoi personaggi. Ma trovo che sia sacrosanto che possa
assumere questa posizione.
Pensa che io trovo buffo chi si arrabbia con Watterson. Non tanto perche' mi
piacerebbe avere una maglietta di C&H (a dire il vero ne ho anche una taroccata)
o la tazza da caffe', quanto perche' invece di apprezzare un autore per il
coraggio di aver fatto una scelta non dettata dai soldi, ci si incazzi con lui
perche' non ha venduto i propri personaggi.
Dal mio punto di vista, trovo giusto che un autore possa decidere di vendere i
propri personaggi al merchandising, cio' non significa che non possa esprimere
il mio dissenso per le sue scelte.
Forse, a volte, sono troppo idealista....
Post by Gray Mouser
Lo stesso vale, ai miei occhi, per la diffusione di copie digitali.
Posso capire la diffendenza, abche se non la condivido. Comunque bisognerebbe
quanto tempo, casomai un giorno le copie digitali gratis saranno legali a
prescindere dal volere dell'autore, queste versioni digitali impiegherebbero a
comparire sul internet. Se l'autore le vuole fare, allora e' molto probabile che
siano disponibili sin da subito (praticamente in contemporanea con l'uscita del
fumetto vero e proprio, se non prima, visto che non esistono ritardi di uscita
legati allastampa e ai distributori), ma se l'autore e' contrario, qualcuno si
deve prima comprare il fumetto, poi lo devo scannerizzare e rimettere in
rete...un lavoro molto lento.
Mi rendo anche conto che, comunque, questo e' un discorso/esempio che vale molto
meno per prodotti come i dischi o i film.
Post by Gray Mouser
Post by Andy Roid
Imho quest'opera di 'culturizzazione' andrebbe fatta anche verso i consumatori,
perche' imho c'e' il rischio che questi, con il tempo, non si rendano piu' conto
dell'esistenze materiali delle opere e non solo di 'fumetti' come una serie di
jpg, un disco come un insieme di file mp3...
Mi sembra ancora un rischio mooolto lontano... ^_^
Sicuro?
Io, invece, temo sia un futuro molto piu' prossimo di quanto si possa
immaginare.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Andy Roid
2003-09-02 22:18:54 UTC
Permalink
On Mon, 1 Sep 2003 16:19:49 +0200, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Laz
Post by Andy Roid
Io non concordo. Non credo che mettere in rete, gratuitamente, un
fumetto intero possa ledere in quantita' significativa il suo autore
Chiedi all'autore cosa ne pensa lui.
Non me ne frega niente di cosa pensa un autore generico (e poi chi ti ha detto
che non sia un autore io stesso? che non ci siano autori a favore?).
Se lui e' contrario, lo sara' per le sue ragioni (ideologiche o economiche che
siano), peggio (o meglio) per lui.

Quante videocassette registrate hai visto? Quanti dischi hai sentito registrati
su cassetta? Hai mai chiesto il permesso all'autore per farlo? Lui ti ha mai
dato il suo beneplacito? Si? No? Tanto e' irrelevante visto che tu lo hai fatto
lo stesso e che grazie a questo hai potuto scoprire quell'autore che poi ti sei
andato a ricercare con calma aquistando qualcosa di suo.
Il discorso, imho, non cambia se applicato ai fumetti.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Lazarus Long
2003-09-02 22:30:37 UTC
Permalink
Post by Andy Roid
Post by Laz
Chiedi all'autore cosa ne pensa lui.
Non me ne frega niente di cosa pensa un autore generico (e poi chi ti
ha detto che non sia un autore io stesso? che non ci siano autori a
favore?).
E chi l'ha detto? Ho detto chiedi all'autore. Se lui e' d'accordo perfetto,
se non lo e' allora no. Ho visto un autore esprimersi qui finora, e mi e'
parso un filo incazzato :-P
Post by Andy Roid
Se lui e' contrario, lo sara' per le sue ragioni (ideologiche o
economiche che siano), peggio (o meglio) per lui.
Il rispetto degli autori qui non lo vedo.
Post by Andy Roid
Quante videocassette registrate hai visto? Quanti dischi hai sentito
registrati su cassetta? Hai mai chiesto il permesso all'autore per
farlo? Lui ti ha mai dato il suo beneplacito? Si? No? Tanto e'
irrelevante visto che tu lo hai fatto lo stesso e che grazie a questo
hai potuto scoprire quell'autore che poi ti sei andato a ricercare
con calma aquistando qualcosa di suo.
Il discorso, imho, non cambia se applicato ai fumetti.
Certo che cambia, che c'e' di male nel registrare un film alla TV (a parte
che fa schifo ed in pratica ho sostituito tutte le cose che ho registrato
negli anni con i DVD, ultimo Ritorno al futuro settimana scorsae prossimo
Indiana Jones a Novembre...). Mica mi metto a condividerlo con il primo che
passa.

Dischi registrati su cassetta? Copie dei miei CD da ascoltare col walkman
vuoi dire? Certo che si'. Ho il CD ci manca solo che non posso farmi la
cassetta. Non parlavo di legalita', parlavo di rispetto per gli autori, non
capisco cosa c'entri questo discorso.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"We're going to bring him back as a mummy" ~Joss
Andy Roid
2003-09-03 13:14:54 UTC
Permalink
On Wed, 3 Sep 2003 00:30:37 +0200, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Lazarus Long
E chi l'ha detto? Ho detto chiedi all'autore. Se lui e' d'accordo perfetto,
se non lo e' allora no. Ho visto un autore esprimersi qui finora, e mi e'
parso un filo incazzato :-P
Infatti non condivido il suo pensiero. :-P
Comunque per me, la diffusione gratuita e' a prescendire dall'autore, una volta
che io ho un prodotto in mano, mi voglio sentire libero di distribuirlo
gratuitamente senza problemi.
Post by Lazarus Long
Post by Andy Roid
Se lui e' contrario, lo sara' per le sue ragioni (ideologiche o
economiche che siano), peggio (o meglio) per lui.
Il rispetto degli autori qui non lo vedo.
E chi ti ha detto che voglio essere rispettoso degli autori? ^^
Post by Lazarus Long
Post by Andy Roid
Quante videocassette registrate hai visto? Quanti dischi hai sentito
registrati su cassetta? Hai mai chiesto il permesso all'autore per
farlo? Lui ti ha mai dato il suo beneplacito? Si? No? Tanto e'
irrelevante visto che tu lo hai fatto lo stesso e che grazie a questo
hai potuto scoprire quell'autore che poi ti sei andato a ricercare
con calma aquistando qualcosa di suo.
Il discorso, imho, non cambia se applicato ai fumetti.
Certo che cambia, che c'e' di male nel registrare un film alla TV (a parte
che fa schifo ed in pratica ho sostituito tutte le cose che ho registrato
negli anni con i DVD, ultimo Ritorno al futuro settimana scorsae prossimo
Indiana Jones a Novembre...). Mica mi metto a condividerlo con il primo che
passa.
Come sarebbe? Registrare dalla televisione si (anche se, mettiamo, il regista
non vuole), ma scaricare da internet no? Io non ci vedo molta differenza.
Comunque faccio notare come il film registrato (che di qualita' e' sicuramente
inferiore ad un dvd..ma anche un fumetto letto su video non e' come quello su
carta) che ti e' piaciuto, poi l'hai comprato...perche' non dovrebbe accadare
anche ai fumetti in digitale che circolano senza il consenso dell'autore?
Post by Lazarus Long
Dischi registrati su cassetta? Copie dei miei CD da ascoltare col walkman
vuoi dire? Certo che si'. Ho il CD ci manca solo che non posso farmi la
cassetta. Non parlavo di legalita', parlavo di rispetto per gli autori, non
capisco cosa c'entri questo discorso.
C'entrava perche' mi riferivo alla cassette registrate dagli amici, non dalle
tue copie originali! In quel caso le k7 sono state duplicate senza il consenso
degli autori, visto che praticamente su tutti i dischi c'e' scritto che sono
tuttelati dal copyright, quindi il rispetto degli autori se n'e' andato a farsi
benedire......
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Dark
2003-09-01 16:07:12 UTC
Permalink
Post by Andy Roid
La tesi secondo cui quando un prodotto (fumetto o libro) e' disponibile gratis
on-line distrugga il suo mercato "reale" e' uno dei cardini su cui si poggiano
le major per far approvare leggi sempre piu' proibizioniste e limitanti le
nostre liberta' di poter accedere al sapere (e allo svago) umano. Gli
esperimenti fatti da alcuni editori di libri (e i libri sono piu' comodamente
leggibili in versione elettronica dei fumetti) hanno, invece, riportato che le
vendite di un prodotto possano aumentare quando questo si trova prima gratis
in rete.
PdA.
Post by Andy Roid
Post by Dark
Comunque alla fine si tratterebbe si tratterebbe quasi esclusivamente di
rispetto perché, come ho detto, il P2P IMHO causa danni lievissimi al fumetto
per non dire quasi nulli.
Certamente causa meno danni che dare alle stampe dei fumetti di merda o delle
edizioni del cazzo.
Ancora PdA ma ci aggiungo anche "prezzi troppo elevati" e "poca e\o cattiva
pubblicità".
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Suppaman
2003-09-01 17:00:30 UTC
Permalink
On Mon, 01 Sep 2003 16:08:51 +0200, Andy Roid
Gli esperimenti fatti da alcuni editori di libri (e i libri sono piu' comodamente
leggibili in versione elettronica dei fumetti) hanno, invece, riportato che le
vendite di un prodotto possano aumentare quando questo si trova prima gratis in
rete.
E' vero! Ad esempio, il manuale di java "Thinking in java" è
scaricabile gratuitamente dal sito dell'autore (www.bruceeckel.com)
eppure è uno dei libro di informatica più venduti nel mondo (e badate
che il prezzo è piuttosto alto: circa 50 euro), tant'è che l'ho
comprato anche io ;)
Andy Roid
2003-09-02 22:18:55 UTC
Permalink
On Mon, 01 Sep 2003 17:00:30 GMT, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Suppaman
Gli esperimenti fatti da alcuni editori di libri (e i libri sono piu' comodamente
leggibili in versione elettronica dei fumetti) hanno, invece, riportato che le
vendite di un prodotto possano aumentare quando questo si trova prima gratis in
rete.
E' vero!
E' bello sapere che non sparo sempre cazzate! ^__^
Post by Suppaman
Ad esempio, il manuale di java "Thinking in java" è
scaricabile gratuitamente dal sito dell'autore (www.bruceeckel.com)
eppure è uno dei libro di informatica più venduti nel mondo (e badate
che il prezzo è piuttosto alto: circa 50 euro), tant'è che l'ho
comprato anche io ;)
Io mi sono scaricato il gemello, 'Thinkin C++', e quando avro' finito di
studiare e probabile che il libro me lo compri se mi servira'. Non e' comodo
avere un manuale sul computer oppure stampato su carta da fotocopie.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Giuseppe Gigante
2003-09-01 11:39:03 UTC
Permalink
Post by Lazarus Long
1 canzone = qualche pagina di un fumetto.
O qualche tavola.
Post by Lazarus Long
menefreghismo verso gli autori, qualsiasi autore ed e' giustamente
perseguito.
L'uso delle versioni di prava e' sacrosanto. Ma deve essere
regolamentato
--
Giuseppe Gigante
Andy Roid
2003-08-31 13:31:00 UTC
Permalink
On Sat, 30 Aug 2003 19:57:27 GMT, i did a dream of electric sheep, when from
Post by Dark
Ah, secondo me le relese di fumetti non dannegginao molto le case perché chi li
legge in internet, si accontenta di quella qualità e non li compra non è un
vero appassionato perciò non li avrebbe comprati comunque (mentre un'apassionato
lo può usare come una preview per decidere se comprare o no).
Pda, finche' la roba circolera' gratis (nel senso che non dovro' pagare per
scaricarla), imho e' giusto che la gente possa scaricare di tutto da internet.
Dal brano in mp3, al video, passando per il fumetto. Vecchio o nuovo che sia. Io
da appassionato, posso recuperare vecchi fumetti, ascoltare brani introvabili o
guardarmi film che non esistono in vhs a noleggio e che neanche passano in tv,
oppure posso vedere se un film puo' essere bello da vedere al cinema, posso
sentire se un disco vale la pena di essere acquistato e posso leggere se un
libro o un fumetto merita l'acquisto. La diffusione gratuita di opere (che molti
giornalisti tendono a confondere con "pirateria a scopo di lucro") e' soltano un
bene e andrebbe difeso, non ostracizzato.
--
Ciao

Andy Roid

(i was a teenage Maximortal, #iaf: "quello con l'amica tettona?")

to be a Hillbilly Wolf, you gotta be just like me

"Non date mai niente per scontato! Quell'innocuo rettangolo
potrebbero essere due triangoli che fanno sesso!"
-Jack B. Quick
Dark
2003-08-31 14:11:18 UTC
Permalink
Post by Andy Roid
Pda, finche' la roba circolera' gratis (nel senso che non dovro' pagare per
scaricarla), imho e' giusto che la gente possa scaricare di tutto da internet.
Dal brano in mp3, al video, passando per il fumetto. Vecchio o nuovo che sia.
Io da appassionato, posso recuperare vecchi fumetti, ascoltare brani
introvabili o guardarmi film che non esistono in vhs a noleggio e che neanche
passano in tv, oppure posso vedere se un film puo' essere bello da vedere al
cinema, posso sentire se un disco vale la pena di essere acquistato e posso
leggere se un libro o un fumetto merita l'acquisto. La diffusione gratuita di
opere (che molti giornalisti tendono a confondere con "pirateria a scopo di
lucro") e' soltano un bene e andrebbe difeso, non ostracizzato.
PdA.

Io quello che scarico che mi piace davvero poi lo compro.
Per esempio io ho Norton 2002 perché quando è uscito non avevo i soldi per il
2003 ma non l'ho scaricato, prenderò il 2004 o quello dopo perché i suoi soldi
li vale tutti.

Photoshop l'ho per pura voglia ma non lo uso mai (una volta al per girare
un'immagine, giusto per farlo partire ^_^;;; ) però una copia l'ho regalata
perciò mi posso considerare pari (visto quel che costa ^_^;;; ).

Questo purtroppo non lo fanno tutti ma come si applica per i fumetti se ti
accontendi di un DivX sullo schermo del PC da vedere una volta o due (poi
diventa stressante) significa che il film non ti piace e non l'avresti comprato
(e questo vale per film, fumetti, CD audio, programmi, ecc,).

Inoltre spesso preferisco programmi free perché di solito sono più leggeri.

In quanto ai giochi... ho scaricato moltissimi giochi per PSX, tutti usciti solo
in USA e introvabili in Italia (e che avrei comprato molto ma molto volentieri
anche se a prezzi esorbitanti tipo Lunar Eternal Blue a 180.000 vecchie lire di
cui avevo gia preso il primo allo stesso prezzo e che purtroppo non sono
riuscito a trovare) mentre grazie ad una copia pirata di Gothic mi sono
appassionato al gioco e ho preso The Games Machine con il CD in omaggio un mese
dopo in più ho ordinato il due in Italiano (originale) e continuerò a seguire la
serie (il due, sempre duplicato, l'ho giocato in inglese ma comunque lo comprera
ugualmente perché merita).

Questo è il modo giusto di comportarsi: si prova e se piace si compra.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-30 16:42:02 UTC
Permalink
"NaNu Gurthu" <***@libero.it>, sei in arresto per detenzione di
un materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a tua
discolpa?
ragazzi, mai sentito parlare di p2p ? (peer to peer).
Guardo che lo so che cos'e' il p2p, stavamo parlando delle
giustificazioni filosofiche:)
di bello pero', quella comunità ha che è organizzata, che c'è gente che si
sbatte a fare release (rilasciare in rete) di materiale vecchio o raro, e
cose del genere.
Ultimate X-Men 13 non mi sembra vecchio o raro :)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Dark
2003-08-30 18:50:18 UTC
Permalink
di bello pero', quella comunità ha che è organizzata, che c'è gente che si
sbatte a fare release (rilasciare in rete) di materiale vecchio o raro, e
cose del genere.
io infatti uso emule già da tempo per film molto vecchi, e anche per i
fumetti ci sono grandi risorse, ci sono tantissime saghe vecchie in lingua
originale degli xmen, ad esempio (e questo non puo' essere che un bene per
chi è interessato, alla faccia del collezionismo!)
Io ho scaricato da poco Willy Wonka e la fabbrica di Cioccolato che non sono
riuscito a trovare in altro modo e ogi "Paperinik e la disfida analcolica" che
mi è piaciuto molto... per caso esite un volume unico con solo questa storia (o
comunque un volumetto di lusso, non un numero della semplice collana o di
topolino?).

A me piacciono poi le cose come i filmati musicali che spesso sono screening da
MTV e altro e che ho spesso in VHS registrati di TV (ne ho scaricati una
valanga).

Quasi tutti i film che scarico li guardo e se mi piacciono poi li compro
(DareDevil, Il Monaco, ecc,) e se non mi piacciono li butto via che tanto non li
riguarderei mai.

I CD in MP3 invece se mi piacciono molto li compro, se mi piacciono abbastanza
tengo gli MP3 e se mi piacciono poco li butto.
Il fatto che compro solo i pochi che mi piacciono di più ma ne tengo anche altri
è dato dal prezzo esorbitante che hanno raggiunto i CD negli ultimi tempi
(soprattutto dall'arrivo dell'euro)... e prima ero buono di prendere 3-4 CD ogni
mese e a volte intere discografie di anche una decina di CD.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Suppaman
2003-08-31 10:41:56 UTC
Permalink
Post by Dark
ogi "Paperinik e la disfida analcolica" che
mi è piaciuto molto... per caso esite un volume unico con solo questa storia (o
comunque un volumetto di lusso, non un numero della semplice collana o di
topolino?).
Questa storia è la trovi su
Topolino N° 1643
Paperinik N°14
Grandi Classici N°71
Dark
2003-08-31 12:23:03 UTC
Permalink
Post by Suppaman
Questa storia è la trovi su
Topolino N° 1643
Paperinik N°14
Grandi Classici N°71
Grandi Classici è quello che m'ispira di più, credo che lo prenderò... grazzie
dell'info. :)
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Suppaman
2003-08-31 12:57:58 UTC
Permalink
Post by Dark
Grandi Classici è quello che m'ispira di più, credo che lo prenderò... grazzie
dell'info. :)
Lo recuperi sul mercato dell'usato? O ci sono negozi che vendono
ancora i vecchi albi?
Dark
2003-08-31 14:11:17 UTC
Permalink
Post by Suppaman
Post by Dark
Grandi Classici è quello che m'ispira di più, credo che lo prenderò...
grazzie dell'info. :)
Lo recuperi sul mercato dell'usato? O ci sono negozi che vendono
ancora i vecchi albi?
A dire il vero avevo dato per scontato il fatto di poterli recuperare abbastanza
facilmente ma se non è così non mi metto di certo a cercarli (l'ho gia fatto con
altre cose Disney e alla fine ho sempre rinunciato)... ecco a che serve il file
sharing.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Lazarus Long
2003-08-31 19:00:00 UTC
Permalink
Post by Dark
A dire il vero avevo dato per scontato il fatto di poterli recuperare
abbastanza facilmente ma se non è così non mi metto di certo a
cercarli (l'ho gia fatto con altre cose Disney e alla fine ho sempre
rinunciato)... ecco a che serve il file sharing.
No il file sharing serve per le cose rare e introvabili. Un numero dei
Grandi Classici lo trovi in 10 minuti se ti interessa realmente.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"We're going to bring him back as a mummy" ~Joss
T_PAAMAYIM_NEKUDOTAYM
2003-08-31 19:48:54 UTC
Permalink
Post by Lazarus Long
No il file sharing serve per le cose rare e introvabili. Un numero dei
Grandi Classici lo trovi in 10 minuti se ti interessa realmente.
in dieci minuti arriverei giusto alla stazione per passare in un'altra
citta' e iniziare a cercarlo
Lazarus Long
2003-08-31 19:51:03 UTC
Permalink
Post by T_PAAMAYIM_NEKUDOTAYM
Post by Lazarus Long
No il file sharing serve per le cose rare e introvabili. Un numero
dei Grandi Classici lo trovi in 10 minuti se ti interessa realmente.
in dieci minuti arriverei giusto alla stazione per passare in un'altra
citta' e iniziare a cercarlo
In 10 minuti se sei gia' in fumetteria o a una mostra mercato a prendere
qualcos'altro... situazione non molto improbabile per la gente qui.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"We're going to bring him back as a mummy" ~Joss
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-08-31 21:28:09 UTC
Permalink
"Dark" <***@tin.it>, sei in arresto per detenzione di un
materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a tua
discolpa?
Non per tutta la gente qui, io andrò al massimo ad 1-2 fiere l'anno.
Io manco a quelle :)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Dark
2003-09-01 13:24:07 UTC
Permalink
Se non me lo trova lo cerco alla prima fiera a cui vado
E raggiungi il 100%!
E allora lo prendo così ma visto che avevo tentato di prendere prima PK2 e poi
Witch e non ci sono mai riuscito (PK2 l'ho cercato per quasi due anni, Witch per
7-8 mesi in 3 fiere) se non riesco a trovare certo materiale me lo procuro in
altro modo.

E comunque ci possono essere anche altri motivi per scaricare fumetti da
internet, tipo averne anche la copia digitale (ho scaricato Terry's Angels N°0
anche se ne ho due copie per questo motivo).
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Laz
2003-09-01 13:54:29 UTC
Permalink
Post by Dark
E allora lo prendo così ma visto che avevo tentato di prendere prima
PK2 e poi Witch e non ci sono mai riuscito (PK2 l'ho cercato per
quasi due anni, Witch per 7-8 mesi in 3 fiere) se non riesco a
trovare certo materiale me lo procuro in altro modo.
Witch e PK2 credo siano disponibili direttamente in disney, e di Witch mica
stanno facendo le ristampe?
Post by Dark
E comunque ci possono essere anche altri motivi per scaricare fumetti
da internet, tipo averne anche la copia digitale (ho scaricato
Terry's Angels N°0 anche se ne ho due copie per questo motivo).
Certo, ma se butti su in P2P non c'e' modo per cui tu possa sapere chi ti
scarica.
--
Laz
http://www.dimensionedelta.net
"Spoike has left the building"
Dark
2003-09-01 16:07:11 UTC
Permalink
Post by Laz
Witch e PK2 credo siano disponibili direttamente in disney, e di Witch mica
stanno facendo le ristampe?
PK2 era disponibile in Disney ma non lo volevo prendere lì (non ricordo perché
ma c'era qualcosa sugli arretrati che mi aveva spastato).

Witch bastava chiedere gli arretrati... che però potevano arrivare anche dopo
un'anno. :(
Post by Laz
Certo, ma se butti su in P2P non c'e' modo per cui tu possa sapere chi ti
scarica.
Questo è vero.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Dark
2003-08-30 18:50:38 UTC
Permalink
Decisamente no.
Però se uno possiede la copia originale penso possa scaricarla in formato
pdf, giusto?
Credo proprio di si! Insomma, preferisco portarmi via il palmare con gli
Asterix in pdf salvati su una minuscola compact flash piuttosto che tutti e
31 i volumi!
Le case dicono di no ma in pratica ognuno di noi ha il diritto di salvaguardare
le sue proprietà facendone un backup.
In teoria poi dovrei usare l'originale fin che si può e poi passare al backup ma
questo non è tanto rilevante.
Di legge però dopo che sia l'originale che un singolo backup sono andati perduti
o rovinati irrimediabilmente si dovrebbe procedere all'acquisto di una'ltra
copia originale.
--
See Ya, Dark.

Qualcuno passa e non sa neanche dove va
E la luna splende e urla, su questa fogna di città.
Giuseppe Gigante
2003-08-31 04:02:40 UTC
Permalink
Post by Dark
o rovinati irrimediabilmente si dovrebbe procedere all'acquisto di una'ltra
copia originale.
NO.

Basta farsi rilasciare una dichiarazione di vendita nel quale
s'attesta d'aver posseduto quel software acquistandolo.

Se, ed è successo, per un incendio, vengono distrutte le licenze
d'uso, basta sporgere regolare denuncia....
--
Giuseppe Gigante
Josh
2003-09-03 10:49:31 UTC
Permalink
esistono: http://www.enkeywebsite.net
con il mac mi attacco?
tra l'altro dalla spagna non mi dispiacerebbe leggere ogni tanto
qualcosa in anteprima, visto che torno a casa ogni 6 mesi....
--
Josh
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 10:53:55 UTC
Permalink
Post by Josh
con il mac mi attacco?
No, ti devi scaricare mlMac e un applicazione che ti permette
l'integrazione con safari, di nome ed2k_helper.
Trovi tutto su MacUpdate.

Daniele
--
"As I paint this picture gray and taste the pain...
I'll play the optimist!" (Dane)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Josh
2003-09-03 11:56:37 UTC
Permalink
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
No, ti devi scaricare mlMac e un applicazione che ti permette
l'integrazione con safari, di nome ed2k_helper.
tnks :)
--
Josh
Giuseppe Gigante
2003-09-03 11:33:48 UTC
Permalink
Post by Josh
con il mac mi attacco?
Se Usi MLDonkey si.
--
Giuseppe Gigante
Josh
2003-09-03 11:44:01 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Se Usi MLDonkey si.
guarda la risposta del Purrò :-PPPPPPPPPPP
--
Josh
Giuseppe Gigante
2003-09-03 12:16:33 UTC
Permalink
Post by Josh
guarda la risposta del Purrò :-PPPPPPPPPPP
Tu ami i kernel panic, nevvero? :-)

O Aqua che freeza qualche istante dopo aver clickato, no?
--
Giuseppe Gigante
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 12:37:10 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Tu ami i kernel panic, nevvero? :-)
O Aqua che freeza qualche istante dopo aver clickato, no?
A me non succede :-P

Daniele
--
"As I paint this picture gray and taste the pain...
I'll play the optimist!" (Dane)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Giuseppe Gigante
2003-09-03 12:44:06 UTC
Permalink
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
A me non succede :-P
Il mio ***@933MHz vive Safari 1.1 come un vero e proprio trauma.
--
Giuseppe Gigante
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 13:03:51 UTC
Permalink
1.1? Hai una qualche versione non autorizzata?
A me Safari 1.0, che e' l'ultima rilasciata da Apple, non crea alcun
problema.
E comunque l'helper per mlMac funziona con qualunque browser, non solo
Safari.

Daniele
--
"As I paint this picture gray and taste the pain...
I'll play the optimist!" (Dane)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Giuseppe Gigante
2003-09-03 15:02:24 UTC
Permalink
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
1.1? Hai una qualche versione non autorizzata?
www.versiontracker.com ;-)
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
A me Safari 1.0, che e' l'ultima rilasciata da Apple, non crea alcun
problema.
Ho il G4 in casa a Roma, adesso non posso controllare, cmq, forse hai
ragione.
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
E comunque l'helper per mlMac funziona con qualunque browser, non solo
Safari.
Io avevo solo Safari, quindi dovrei ricontrollare...
--
Giuseppe Gigante
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 15:37:38 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
1.1? Hai una qualche versione non autorizzata?
www.versiontracker.com ;-)
Va beh... ma non ci lamentiamo se crasha. Se Apple non la rilascia
ufficialmente un motivo c'e', e' che e' ancora sin sviluppo :-P

Daniele
--
"As I paint this picture gray and taste the pain...
I'll play the optimist!" (Dane)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-09-03 16:02:35 UTC
Permalink
***@despammed.com (Daniele Purrone - Avatar of Chaos), sei in
arresto per detenzione di un materassino gonfiabile senza tenuta
stagna. cosa hai da dire a tua discolpa?
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
Va beh... ma non ci lamentiamo se crasha. Se Apple non la rilascia
ufficialmente un motivo c'e', e' che e' ancora sin sviluppo :-P
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 16:13:36 UTC
Permalink
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
Vedrai che dopo un po' lo usi come primo :-P

Daniele
--
"As I paint this picture gray and taste the pain...
I'll play the optimist!" (Dane)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-09-03 17:21:32 UTC
Permalink
***@despammed.com (Daniele Purrone - Avatar of Chaos), sei in
arresto per detenzione di un materassino gonfiabile senza tenuta
stagna. cosa hai da dire a tua discolpa?
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
Vedrai che dopo un po' lo usi come primo :-P
Non penso, data l'attuale configurazione del mio pc e della mia
stanza:)
Ma _devo_ avere un Mac, e' dal 1984 che lo voglio:)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Giuseppe Gigante
2003-09-03 18:06:17 UTC
Permalink
Il 3 Sep 2003 17:21:32 GMT, "Tetsuya, l'allegro pittore omicida"
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Ma _devo_ avere un Mac, e' dal 1984 che lo voglio:)
Scrivimi... ;-)
--
Giuseppe Gigante
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-09-03 19:15:06 UTC
Permalink
Giuseppe Gigante <***@despammed.com>, sei in arresto per detenzione
di un materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a
tua discolpa?
Post by Giuseppe Gigante
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Ma _devo_ avere un Mac, e' dal 1984 che lo voglio:)
Scrivimi... ;-)
Mi regali qualcosa? ;)
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Giuseppe Gigante
2003-09-03 20:08:49 UTC
Permalink
Il 3 Sep 2003 19:15:06 GMT, "Tetsuya, l'allegro pittore omicida"
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Mi regali qualcosa? ;)
Se vuoi un vecchio Quadra 630...
--
Giuseppe Gigante
Giuseppe Gigante
2003-09-03 18:06:00 UTC
Permalink
Il 3 Sep 2003 16:02:35 GMT, "Tetsuya, l'allegro pittore omicida"
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
IHMO fai una fesseria.

E' uno dei G4 più lenti che la casa di CUpertino abbia mai sfornato.

Paradossalmente, un iMac Special Edition ***@600MHz è più performante.
--
Giuseppe Gigante
Tetsuya, l'allegro pittore omicida
2003-09-03 19:15:04 UTC
Permalink
Giuseppe Gigante <***@despammed.com>, sei in arresto per detenzione
di un materassino gonfiabile senza tenuta stagna. cosa hai da dire a
tua discolpa?
Post by Giuseppe Gigante
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
IHMO fai una fesseria.
E' uno dei G4 più lenti che la casa di CUpertino abbia mai sfornato.
Ho letto qualcosa del genere, ma si tratterebbe di un computer ad uso
e consumo della famiglia, evitando che le manine di papino e mammina
vengano a trafficare sul mio bestio :)
Inoltre considera che sarebbe il regalo per mamma, e lei ama quello ;)
Comunque prima dovrei averein mano i soldi, ne riparliamo quando trovo
qualche lavoro remunerativo ;)))
--
"Professor Logan, lei cosa insegna?" "Arte".
e-mail: ***@yahoo.it (rimuovere GOD)
Ritratti, illustrazioni fantasy/Sci-Fi..contattami!
--> http://www.sektoralpha.it <--
Giuseppe Gigante
2003-09-03 20:21:21 UTC
Permalink
Il 3 Sep 2003 19:15:04 GMT, "Tetsuya, l'allegro pittore omicida"
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Comunque prima dovrei averein mano i soldi, ne riparliamo quando trovo
qualche lavoro remunerativo ;)))
Tets, ascoltami.

Un iMac Graphite lo peschi anche nelle patatine, adesso. E va meglio,
oltre a costare nettamente di meno...
--
Giuseppe Gigante
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 20:38:22 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Un iMac Graphite lo peschi anche nelle patatine, adesso. E va meglio
Ma ne sei proprio sicuro?

Daniele
--
"You know I can dream in any language"
(Ian Gillan 2003)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Giuseppe Gigante
2003-09-03 20:59:38 UTC
Permalink
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
Ma ne sei proprio sicuro?
Le ho avute entrambe sotto gli occhi. Con OS X il G4 si prende la
rivincita, ma con l'OS 9 il Graphite 600 è impareggiabile.
--
Giuseppe Gigante
Josh
2003-09-03 21:06:04 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Con OS X il G4 si prende la
rivincita
e che altro vorresti usare? ;-)))
--
Josh
Giuseppe Gigante
2003-09-03 21:20:19 UTC
Permalink
Post by Josh
e che altro vorresti usare? ;-)))
Il mio vero metro di misura:

Photoshop 7
--
Giuseppe Gigante
Josh
2003-09-04 06:27:42 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Photoshop 7
tutti e due su x? tutti e due con la stessa ram? tutti e due a fare la
stessa opèrazione? Il g4 dovrebbe bruciarlo...ma anche uno più
vecchiotto...to, diciamo il mio server g4 400mhz con 1gigae3 di ram
dovrebbe bruciarlo senza problemi...quindi fa te un g4 degli ultimi
imacTFT che vano 1ghz...
--
Josh
Josh
2003-09-03 21:06:04 UTC
Permalink
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Post by Giuseppe Gigante
E' uno dei G4 più lenti che la casa di CUpertino abbia mai sfornato.
Ho letto qualcosa del genere, ma si tratterebbe di un computer ad uso
e consumo della famiglia, evitando che le manine di papino e mammina
vengano a trafficare sul mio bestio :)
da me fa la contabilità, ritocco fotografico con photoshop element,
server fax, utilizzo di internet, lavoro d'ufficio ecc, in mano alla mia
ragazza e va una favola....
--
Josh
Daniele Purrone - Avatar of Chaos
2003-09-03 20:41:30 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Post by Tetsuya, l'allegro pittore omicida
Appena ho 1600 euro in piu' voglio regalare a mia madre il nuovo
I-Mac....e' cosi' bello ^__^, poi lo uso io come secondo computer ;)
IHMO fai una fesseria.
E' uno dei G4 più lenti che la casa di CUpertino abbia mai sfornato.
Scusate il cross-post, ma la cosa mi pare decisamente dubbia... quindi
chiedo un parere sul ng piu' appropriato. :-)
Follow up impostato.

Daniele
--
"You know I can dream in any language"
(Ian Gillan 2003)

STARGAZER: www.stargazer.it - Le stelle della scena Hard & Heavy!
Giuseppe Gigante
2003-09-03 18:05:07 UTC
Permalink
Post by Daniele Purrone - Avatar of Chaos
Va beh... ma non ci lamentiamo se crasha.
Se è per questo ho anche sotto la 10.2.7 (ufficialmente non rilasciata
se non nei PB di nuova costruzione).

Il problema è che è una RC, e non so se mi spiego... ;-)

Purtroppo ho degli NDA, ed sarei off topic.
--
Giuseppe Gigante
Josh
2003-09-03 21:03:04 UTC
Permalink
Post by Giuseppe Gigante
Post by Josh
guarda la risposta del Purrò :-PPPPPPPPPPP
Tu ami i kernel panic, nevvero? :-
neanche per sogno...^__^;; sgrat! sgrat!
da terminale e poi da interfaccia web va che è una meraviglia
E anche con il suggerimento purroniano mi sembra vada sena problemi...
--
Josh
Continua a leggere su narkive:
Loading...